Back to list
Nov 12 2017

I problemi di consenso di Segwit2x e Bitcoin - Perchè Skycoin è superiore

Mercoledì scorso, gli sviluppatori di Bitcoin hanno sospeso i piani per introdurre il controverso aggiornamento del software Segwit2x. L’aggiornamento 2x avrebbe aumentato la dimensione di ogni blocco da 1 MB a 2 MB, raddoppiando la capacità di transazione di Bitcoin. Segwit2x era stato pianificato da diversi mesi ed è stato programmato per entrare in vigore intorno al 16 novembre.

È evidente che Bitcoin abbia un problema di scalabilità. Segwit2x aveva lo scopo di risolvere questo problema aumentando le dimensioni del blocco. Con blocchi più grandi, le transazioni potrebbero fluire più rapidamente e la valuta sarebbe in grado di gestire una crescita continua.

Tuttavia, Segwit2x ha anche comportato alcuni rischi. L’aggiornamento avrebbe introdotto un hard fork nella blockchain, dividendolo in due. Se un numero insufficiente di utenti avesse scento di adottare l’aggiornamento 2x, Bitcoin avrebbe potuto suddividersi in due valute concorrenti, con conseguenti potenziali perdite di fondi. Questo fattore di rischio ha spinto gli sviluppatori di Segwit2x a cancellare l’aggiornamento.

La cancellazione è stata annunciata tramite una e-mail dal CEO di BitGo, Mike Belshe. Il messaggio è stato firmato da altri cinque amministratori delegati del team di sviluppo Segwit2x: Wences Casares, Jihan Wu, Peter Smith, Erik Voorhees e Jeff Garzik.

Nell email, Belshe scrive:

“Continuare sul percorso attuale potrebbe dividere la comunità ed essere una battuta d’arresto per la crescita di Bitcoin. Questo non è mai stato l’obiettivo di Segwit2x. “

È chiaro il motivo per cui la fork sia stata cancellata: troppe polemiche, non abbastanza consenso (almeno, questo è ciò che sostengono gli sviluppatori). Ma una cosa di cui nessuno sembra parlare è come sia nato il fork e cosa questa scelta dice dei Bitcoin in generale.

Bitcoin si è inizialmente posizionato come una rete decentralizzata in cui gli utenti potevano effettuare transazioni liberamente senza interferenze o manipolazioni da parte di poteri centralizzati. Tuttavia, la decisione di sospendere Segwit2x è stata presa da solamente sei sviluppatori. Senza alcun voto. La comunità Bitcoin non ha raggiunto un consenso - invece, la decisione è stata presa solamento da loro.

L’indecisione che circonda Segwit2x ha creato addirittura opportunità. Dopo la sospensione di 2x, il prezzo di Bitcoin è aumentato e ha raggiunto il massimo storico. L’esito potrebbe essere un segnale di ottimismo, ma solleva anche interrogativi sugli influencer del mercato. Chi alla fine trae beneficio dalla discordia all’interno della comunità Bitcoin, gli utenti o i poteri centrali che controllano la rete?

Bitcoin non ha rispettato la sua filosofia. È lontano dal decentramento. Non c’è più consenso: una manciata di persone controlla il destino di Bitcoin. L’improvvisa sospensione di Segwit2x, che sia buona o cattiva, è un’indicazione drammatica di quanto poca potenza abbia un utente medio di Bitcoin.

I problemi di monopolizzazione di Bitcoin derivano da un difetto di progettazione di base: il sistema di data mining. L’attività di mining rende impossibile per Bitcoin raggiungere i suoi obiettivi originali, poiché i minatori ricevono premi di blocco per l’elaborazione delle transazioni, il potere si concentra su coloro che possono elaborare di più. Il risultato: una rete dominata da due o tre grandi minatori che esercitano un’influenza sproporzionata sulla rete.

Skycoin è progettato specificamente per risolvere questi problemi. È una criptovaluta di prossima generazione che rimuove i requisiti di mining e fornisce una blockchain completamente decentralizzata. Le decisioni sulla rete non sono prese da poche persone potenti, ma dalla comunità nel suo insieme. Con il consenso peer-to-peer, Skycoin protegge gli utenti dal tipo di manipolazione che stiamo vedendo in Bitcoin oggi.

Skycoin raggiunge il consenso con un nuovo algoritmo chiamato Obelisk. Questo algoritmo diffonde l’influenza nella la rete attraverso una “rete di fiducia”. La rete di fiducia mantiene la rete onesta fornendo trasparenza ai propri utenti.

Ogni nodo nella rete di Skycoin si iscrive ad altri nodi. Ai nodi vengono assegnati blockchain personali che trasmettono pubblicamente le loro azioni. La comunità può visualizzare e controllare i nodi. Se un nodo si comporta in modo sospetto o malevolo, le sue connessioni possono essere interrotte, diminuendo la sua influenza. Obelisk rafforza il processo decisionale collettivo e crea una rete basata sulle relazioni, non sul potere di elaborazione.

Mentre Bitcoin oscilla tra le fondamenta instabili del mining e la manipolazione dei prezzi, Skycoin sta portando al mondo un’opzione diversa. Fornisce una rete peer-to-peer decentralizzata e incentrata sull’utente. Bitcoin può essere controllato da pochi individui influenti, ma Skycoin è di proprietà della sua comunità. È il prossimo passo logico nell’evoluzione della criptovaluta.

TAGS